AL QUINTO HISTORIC MINARDI DAY TANTI EVENTI CULTURALI E UN’IMPERDIBILE ASTA D’AUTOMOBILI SPORTIVE E DA COMPETIZIONe

A una settimana dalla quinta edizione dell’Historic Minardi Day, in programma all’Autodromo Internazionale Enzo e Dino Ferrari di Imola sabato 28 e domenica 29 agosto, si delinea il calendario dei numerosi eventi.

Oltre all’intensa attività in pista che vedrà in azione incredibili vetture di Formula 1, Formula 2, Formula 3, F3000, GP2, Formula Italia, prototipi e Gran Turismo, insieme agli Historic Tributi in collaborazione con la Scuderia Tazio Nuvolari e la Scuderia del Portello, numerosi saranno gli appuntamenti all’interno dell’area paddock.

Sabato 28 a partire dalle 19:00 Finarte, in collaborazione con Vision Up srl, presenterà agli appassionati un’asta imperdibile per i collezionisti e gli amanti di auto da corsa: oltre venti le autovetture da competizione all’incanto, dagli anni ‘50 ai giorni nostri, con veicoli dalla pista, alla salita, al rally.

Vera star sarà il motorhome della Scuderia Ferrari in Formula 1, utilizzato da Alesi, Berger, Schumacher, Irvine e Barrichello e dai team manager dell’epoca. Presenti anche una Formula Indy, una Lola Alfa Romeo T9000, una 1969 Lancia Fulvia Coupé Rallye 1.6 HF del 1969 ex ufficiale e una Lancia Appia Coupé carrozzata Motto del 1957, eleggibile Mille Miglia. Per scoprire tutti i lotti vi invitiamo a visitare la pagina dedicata Finarte.

Dopo il successo delle passate edizioni tornano gli appuntamenti e le presentazioni della Giorgio Nada Editore in collaborazione con Sister Company Libreria dell’Automobile presso la Sala Conferenze Ayrton Senna:

  • Sabato 28 Agosto alle 16,30 Presentazione del libro “ALEX ZANARDI IMMAGINI DI UNA VITA / A LIFE IN PICTURES” di Mario Donnini, in compagnia proprio della firma di Autosprint.
  • Domenica 29 Agosto alle 11,00 Presentazione del libro “AYRTON SENNA IL PREDESTINATO” di DIEGO ALVERA’.

Presso la Sala Briefing

 

  • Sabato 28 alle ore 10:00 la Bucci Composites presenterà a giornalisti e pubblico il suo cerchio in carbonio da 22”, sviluppato in esclusiva per la Bentley Bentayga il primo ad aver superato il test TUV garantendo una serie di vantaggi rispetto ai cerchi tradizionali, come un risparmio di peso di ben 6 kg per ruota oltre ad un design innovativo e performance eccellenti.
  • Sabato alle 12:00 Alessandro Silva in collaborazione con Scuderia Tazio Nuvolari presenterà “Formula Junior made in Italy”. La Formula Junior è stata un fenomeno unico e senza precedenti, che il mondo dell’automobilismo non avrebbe potuto in alcun modo prevedere, poiché un tale numero di vetture, piloti e gare di una sola categoria non si era mai visto prima. Furono disputate oltre 1.300 gare in cinque continenti tra il 1959 e il 1963. Più di mille vetture hanno partecipato a queste gare. Vanno aggiunte undici gare disputate nel 1958 regolate dalla Formula Junior italiana e oltre cento nel 1964/65 tenute in Scandinavia, nelle Americhe e in Asia dopo la chiusura ufficiale della Formula. Inoltre, oggi la Formula Junior è una delle categorie più popolari nelle corse storiche.
    Questo libro è dedicato al contributo italiano a questo fenomeno all’interno del più ampio spettro delle competizioni mondiali, e si concentra su un’analisi e una descrizione della gestazione insolitamente lunga della Formula. Intende fornire nel modo più completo possibile le informazioni generali riguardanti le circa 60 diverse marche di auto da corsa Formula Junior prodotte in Italia e delle loro caratteristiche tecniche e di produzione.

Non mancherà un’area dedicata alla mostra-scambio Automobilia in collaborazione col grande Salone torinese Automoretrò, dedicato al motorismo storico. Nato dall’iniziativa di quattro soci, tra i quali Beppe Gianoglio che ancora oggi in prima persona, insieme al figlio Alberto, cura l’organizzazione della manifestazione con Bea Srl. Simulatori, competizioni di modellini radiocomandati e mostra di modellismo Lego completamento l’area intrattenimento.

Tutte le informazioni per l’acquisto dei biglietti e per le modalità accesso sono disponibili sul sito dell’Autodromo