MBT_5302a

Il 3° Minardi Day insieme a “Ruote nella Storia”

Minardi Day, Trofeo Bandini e Ruote nella Storia assieme, per un weekend motoristico internazionale, che vedrà i tre eventi sabato 5 e domenica 6 maggio integrarsi in maniera spettacolare. In tal senso, la location della premiazione Trofeo Baldini, Brisighella, uno dei Borghi più belli d’Italia, ospiterà anche il secondo appuntamento del progetto Ruote nella Storia, che nel 2018 vede 11 appuntamenti presso altrettanti borghi facenti parte del Club “I Borghi più belli d’Italia”.

Tale risultato sarà possibile grazie alle sinergie strategiche dei tre principali Organizzatori, il Presidente del Comitato Trofeo Bandini Francesco Asirelli, al via dell’edizione numero 25 del Trofeo dedicato al pilota Ferrari scomparso nel 67, Giancarlo Minardi che con Formula Imola sta preparando la terza edizione del Minardi Day, e ACI Storico, organizzatore appunto di “Ruote nella Storia” e partner del Minardi Day.

Il 2018 vede così un Minardi Day ancora più ricco di eventi e competizioni rispetto agli scorsi anni. Confermati gli appuntamenti chiave dell’evento, con le vetture sportive del passato, a partire dagli anni ’60 fino al 2000, comprese le monoposto di Formula 1, F2, F3, Club, Biposto, GT Storiche, Prototipi, F3000, GP2, GP3, F.Italia, F.Abarth, Alfa Boxer, F.Ford e F.Super.

Ma l’edizione 2018 dell’Historic Minardi Day sarà ancora di più e racchiuderà al suo interno oltre mezzo secolo di competizioni sportive. Si partirà dalla Formula 1 Cooper T51 del 1963 di Surtees per arrivare fino alla Formula E.

Tra i protagonisti del fine settimana anche i piloti Alessandro Nannini, Jarno Trulli, Tarso Marques, Pierluigi Martini, Riccardo Patrese, Emanuele Pirro, Gabriele Tarquini, Luis Perez Sala, Giorgio Pantano, Gabriele Lancieri, Giovanni Lavaggi, Giorgio Francia, Alex Caffi, Stohr Siegfried, Andrea Bartolini, Roberto Farneti, Roberto Ravaglia, Prisca Taruffi e il kartista Andrea Kimi Antonelli.

Inoltre, grazie alla partecipazione di Mercedes-AMG Petronas Motorsport, si potranno vedere sfrecciare ben due monoposto di F1 (W04 del 2013 e W07 del 2016) pilotate rispettivamente da Aldo Costa (ingegnere e progettista di F1) e Valtteri Bottas, pilota della nota scuderia.

La W07, Campione del mondo nel 2016, sarà condotta da Valtteri Bottas sabato pomeriggio dalla piazza di Faenza, per strada, fino a Brisighella, dove alle 18 il pilota riceverà il prestigioso Trofeo Bandini, fra i premi più ambiti del Circus iridato.

Nell’ambito della 25esima edizione del Trofeo Bandini, che si svolgerà sabato 5 maggio, a fianco di Valtteri Bottas l’autorevole Comitato d’onore, che comprende alcuni fra gli Esponenti più illustri della Stampa e del Motorsport italiano, ha assegnato uno speciale ed esclusivo Trofeo al Presidente ACI, nonché Vicepresidente FIA, Ing Angelo Sticchi Damiani, la cui prestigiosa presenza coniuga perfettamente il Motorsport italiano con l’immagine Internazionale degli Eventi del weekend.

Brisighella sarà, appunto, anche la sede del secondo appuntamento di Ruote nella Storia, che si svolgerà domenica 6 maggio, con un programma che comprenderà, oltre alla parte di raduno e visita culturale del Borgo, anche quella di prove di precisione. La parte”Sportiva” è però non competitiva, ma propedeutica e di avvicinamento alla specialità della Regolarità Classica, un’opportunità per i neofiti di apprendere i primi segreti dagli esperti tecnici della Federazione, ma anche d’allenamento per chi già disputa gare di regolarità.

Gli 11 appuntamenti del calendario 2018 di “Ruote nella Storia” si suddivideranno in realtà in due tipologie: la prima con programma dedicato esclusivamente al concetto di raduno e visita culturale del borgo, la seconda con una giornata comprensiva anche della parte sportiva, seppur priva di contenuti agonistici. Le “prestazioni” dei partecipanti alla parte sportiva del programma non genereranno infatti alcuna classifica e i risultati saranno utilizzati a scopo puramente informativo e individuale. Programma della 2° tappa di “Ruote nella Storia” a Brisighella.

Domenica 6 maggio

10:00 – 11:30 > Raduno delle vetture presso i parcheggi per verifiche sportive

13:00 – 13:30 > Visita al centro storico di Brisighella

13:15 > Pranzo conviviale

15.00 > Prove di precisione lungo il percorso

16.15 – 16.45 > Arrivo Autodromo di Imola

18.30 > Chiusura evento e saluto ai partecipanti